Chiuse tutte le scuole e le università italiane fino a metà marzo

Misure straordinarie per l’emergenza coronavirus. Il governo ha disposto la chiusura immediata di scuole e università in tutta Italia fino a metà marzo. Lo ha deciso l’Esecutivo riunito a Palazzo Chigi.

Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli è in auto isolamento. Il viaggio in Mozambico del presidente della repubblica, Sergio Mattarella, previsto dal 10 al 12 marzo, è stato rinviato ed è a rischio la cerimonia dell’8 marzo.

Il governo, per la decisione di chiudere scuole e università che scatterà da domani, si è affidato al parere della commissione scientifica che già ieri aveva consigliato la chiusura per un mese degli eventi sportivi in tutto il Paese. E a quello del ministero della Salute di Roberto Speranza, che non aveva fatto mistero di essere favorevole alla chiusura. Il premier Giuseppe Conte incontrerà le parti sociali nel pomeriggio a Palazzo Chigi.