Cuneo. Coronavirus: misure stabilite dal COC nella riunione del 19 aprile

Si è riunito anche oggi il Centro Operativo Comunale. Di seguito i punti essenziali emersi. Anche in conseguenza dell’aumento del numero di tamponi eseguiti, oggi Cuneo registra uno dei peggiori incrementi percentuali giornalieri dall’inizio dell’emergenza: sono 230 le persone risultate positive (di cui 31 purtroppo decedute), 18 quelle guarite e 105 gli isolamenti fiduciari attivi (dati aggiornati a ieri, sabato 18 aprile). Per uscire dallo stato di criticità è fondamentale evitare di uscire di casa se non per recarsi al lavoro o per motivi di assoluta urgenza. Al momento rimanere in casa è l’unica soluzione per uscire il prima possibile da questa situazione, si ricorda quindi a tutti i cittadini di comportarsi con responsabilità verso sè stessi e verso gli altri e di attenersi rigorosamente alle disposizioni.
A tal proposito si invitano i cittadini, nonostante le notizie circolate in queste ore, a non recarsi presso gli orti privati. Il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 43 del 13 aprile 2020 impone infatti misure più restrittive nella nostra Regione e, in attesa di chiarimenti al momento non ancora disponibili, questo tipo di attività non risulta tra quelle che possono giustificare spostamenti.

Ricordiamo che, nella giornata di ieri, i volontari della Protezione Civile hanno consegnato 18.000 mascherine in 18 delle 19 farmacie del territorio comunale che hanno aderito all’iniziativa. È quindi possibile trovare mascherine di tipo chirurgico al prezzo calmierato di 0,90 euro ciascuna (2 per nucleo famigliare). Si invitano i cittadini ad andare a comprare le mascherine nella farmacia più vicina alla propria abitazione e si chiede la collaborazione di tutti nel rispettare il numero massimo indicato, al fine di poter dare la più ampia copertura alla popolazione.
Si ricorda inoltre che, per informazioni sui Buoni Spesa, il numero telefonico da chiamare è lo 0171-444.700 (attivo dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 17 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30). Chi volesse contribuire ad aiutare le tante famiglie cuneesi che in questi giorni si stanno trovando in difficoltà nell’acquistare beni di prima necessità come cibo e farmaci, può farlo mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato al Comune di Cuneo, IBAN: IT 22 P 03111 10201 0 0000 0032346, indicando la seguente causale: “COVID-19 Solidarietà alimentare e Codice Fiscale”. Per maggiori informazioni: http://www.comune.cuneo.it/emergenza-covid-19-a-cuneo/donazioni-al-comune-per-la-solidarieta-alimentare.html

Numeri utili e informazioni di servizio

Per rimanere aggiornati su informazioni e nuove disposizioni si ricorda che è possibile aderire al Servizio Sms della Protezione Civile, per iscriversi compilare il modulo pubblicato qui. Invitate parenti, amici e conoscenti ad attivare il servizio, più iscritti ci saranno maggiore sarà l’efficacia.
Nel ricordare il numero unico 0171.44.44.44 del Comune, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18 per fornire informazioni di carattere non sanitario e richieste di chiarimenti, si segnala che per necessità e difficoltà particolari in ambito sociale e di volontariato si può chiamare il Segretariato sociale attivato dal Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese (tel. 0171-334666). Il servizio è operativo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17, il sabato dalle 8 alle 13.
Si ricorda infine che tutti i servizi di raccolta rifiuti, compresa la raccolta a domicilio degli ingombranti, sono regolari. Per informazioni: Consorzio Ecologico del Cuneese numero verde 800 654 300 e i numeri di cellulare 348-0804488, 334- 5234560. Per la prenotazione del verde è consigliabile usare il numero Whatsapp 366-6700689 indicando Comune, eventuale numero di contenitore o cognome e indirizzo in cui si trova il cassonetto. È attivo anche l’indirizzo mail info@cec-cuneo.it.