Cuneo. Fase 2: l’emergenza non è finita, occorre continuare a prestare la massima attenzione

Si è conclusa da poco la riunione quotidiana del Centro Operativo Comunale. Da lunedì 4 maggio è ufficialmente iniziata la “Fase 2”, il Dpcm del 26 aprile e le successive Ordinanza Regionali hanno autorizzato l’apertura di alcune attività produttive e concesso maggiori libertà di movimento ai cittadini. Questo non significa però che l’emergenza sia finita, anzi. In base ai dati aggiornati a ieri, martedì 5 maggio, a Cuneo sono 289 le persone risultate positive dall’inizio dell’emergenza Covid-19 (di queste purtroppo 41 sono decedute) e 71 le persone guarite.
Per questo diventa sempre più importante attenersi scrupolosamente alle disposizioni. Quindi, evitiamo di uscire se non è strettamente necessario, le nuove normative prevedono la possibilità di spostarsi anche per effettuare attività motoria o sportiva e per andare a trovare i propri congiunti, facciamolo responsabilmente. Manteniamo sempre almeno un metro di distanza dalle altre persone, laviamoci spesso le mani con acqua e sapone o gel disinfettante e indossiamo la mascherina. In diverse farmacie ed esercizi commerciali di Cuneo è possibile trovare quelle di tipo chirurgico in vendita al prezzo di 0.50 centesimi l’una più Iva (0,61 euro). Per la sicurezza di tutti è bene utilizzarle sempre, non solo nei luoghi chiusi, ma anche in tutte le situazioni in cui è possibile incontrare delle altre persone, anche quando si va a fare una passeggiata o al cimitero.
Continuano le operazioni di sanificazione di tutti i portici dell’altipiano e delle frazioni che dovrebbero concludersi nei prossimi 10 giorni. Sempre in queste ore, sono state posizionate anche le nuove segnaletiche verticali sul Viale Angeli che ribadiscono il corretto utilizzo dell’area che prevede una separazione netta tra corridori e ciclisti a cui sono riservate le corsie stradali nei due sensi di marcia e pedoni che devono camminare esclusivamente sui marciapiedi e i controviali.
Questa mattina sono stati riaperti i cimiteri comunali, da domani tornerà in vigore l’orario di apertura stagionale 7.30-19.

Numeri utili e informazioni di servizio
E’ sempre attivo il numero telefonico 0171-444.700 riservato alle richieste per i Buoni Spesa (dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 17 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30). Chi volesse contribuire ad aiutare le tante famiglie cuneesi che in questi giorni si stanno trovando in difficoltà nell’acquistare beni di prima necessità come cibo e farmaci, può farlo mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato al Comune di Cuneo, IBAN: IT 22 P 03111 10201 0 0000 0032346, indicando la seguente causale: “COVID-19 Solidarietà alimentare e Codice Fiscale”.
Per rimanere aggiornati su informazioni e nuove disposizioni si ricorda che è possibile aderire al Servizio Sms della Protezione Civile, per iscriversi compilare il modulo pubblicato qui. Invitate parenti, amici e conoscenti ad attivare il servizio, più iscritti ci saranno maggiore sarà l’efficacia.
Nel ricordare il numero unico 0171.44.44.44 del Comune, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18 per fornire informazioni di carattere non sanitario e richieste di chiarimenti, si segnala che per necessità e difficoltà particolari in ambito sociale e di volontariato si può chiamare il Segretariato sociale attivato dal Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese (tel. 0171-334666). Il servizio è operativo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17, il sabato dalle 8 alle 13.