Strisce giallo e blu per garantire a residenti a Torino un posto auto di sera

Una parte degli stalli per la sosta a pagamento cittadini verranno trasformati in strisce giallo e blu con l’obiettivo di garantire a residenti e dimoranti un posto auto di sera e alla notte. “L’approvazione da parte della Giunta Comunale della delibera che disciplina la ‘riserva di sosta’ per i veicoli dei residenti e dei dimoranti all’interno delle attuali aree di sosta a pagamento e in quelle di futura istituzione, conclude positivamente un percorso avviato nei mesi scorsi con le Circoscrizioni, nel rispetto della normativa del Codice della Strada”, spiega l’assessore alla Mobilità, Maria Lapietra.

Nelle zone dove la domanda di sosta è elevata anche nella fascia oraria serale, a causa della presenza di esercizi commerciali nel settore della somministrazione e ristorazione, gli stalli riconoscibili dalle strisce di due colori e dall’apposita segnaletica verticale, saranno riservati dalle 19.30 alle 8 del giorno seguente a chi lì abita. “Si tratta di una soluzione che incentiva la rotazione delle auto di giorno e agevola i residenti nella ricerca di un parcheggio per il proprio veicolo durante la notte”, spiega l’assessore Lapietra.

Gli stalli giallo e blu saranno tracciati su uno dei due lati della strada esclusi i corsi e le vie di grande scorrimento. L’abbonamento rilasciato ai residenti e ai dimoranti da Gtt li autorizzerà a parcheggiare all’interno della sottozona a cui si riferisce ed in esclusiva negli spazi loro riservati dalle 19.30 alle 8.