La Juve richiama i giocatori a Torino: allenamenti dal 4 maggio?

Si avvicina il rientro in Italia dei nove calciatori della Juventus ad oggi all’estero. Al momento non ci sono certezze. Tuttavia l’ipotesi di una ripresa degli allenamenti in gruppo a partire dal prossimo 4 maggio è sempre più concreta. Quindi Madama punta a richiamare tutti alla Continassa entro l’inizio della prossima settimana, per iniziare a preparare insieme un finale di stagione complicato.

Douglas Costa è uno dei tre bianconeri in Brasile, insieme ad Alex Sandro e Danilo, parte dei nove in totale che non si trovano a Torino. Cristiano Ronaldo è in Portogallo, Sami Khedira in Germania, Gonzalo Higuain in Argentina, Miralem Pjanic in Lussemburgo, Adrien Rabiot in Francia e Wojciech Szczesny in Polonia. La situazione è più agevole grazie agli aerei privati.

La Juventus non sembra più poter aspettare. Deve, infatti, fare i conti con i quattordici giorni di isolamento fiduciario per chi rientra in Italia dall’estero. Tra Pasqua e Pasquetta tutti i bianconeri dovrebbero fare quindi ritorno a Torino. Il tempo stringe, da qui al 4 maggio. Il rientro in campo, anche soltanto per allenarsi, non sarà immediato. Servono nuove visite per il rinnovo dell’idoneità sportiva, non soltanto per chi è risultato positivo al Covid-19 ovvero Daniele Rugani, Blaise Matuidi e Paulo Dybala. Tempi di attesa, in vista del rientro in campo, ma in cui tornare ad agire.