Via Pasquale Paoli: approvato il progetto del parcheggio pertinenziale

La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo del parcheggio pertinenziale di via Pasquale Paoli, tra le vie Rosario di Santa Fè e Asuncion. Insieme all’autorimessa, che potrà ospitare 100 posti auto disposti su due piani, la ditta aggiudicataria del bando per la realizzazione dell’infrastruttura, provvederà anche alla sistemazione superficiale dell’area, quasi 6mila metri quadrati nel cuore del borgo Filadelfia, che sarà trasformata in parte a verde attrezzato per restituire ai cittadini uno spazio pedonale e in parte a parcheggio a raso.

L’accesso e l’uscita dall’autorimessa avverrà, mediante una rampa a doppio senso di marcia con sbocco su via Rosario da Santa Fè, nel tratto compreso tra il suo interno 32 e via Pasquale Paoli. Lo spazio lungo via Pasquale Paoli assumerà i caratteri di un’area di verde pubblico e sarà attrezzato con panche e archi portabici, mentre sul lato opposto, lungo l’interno di via Rosario di Santa Fè, verranno realizzati stalli a raso per la sosta veicolare. Attorno al parcheggio di superficie, che potrà accogliere una parte delle auto attualmente in sosta nell’area, troveranno posto alberi ad alto fusto, e altri, di minore dimensione.

L’intervento prevede inoltre la riqualificazione dei marciapiedi esistenti su via Rosario da Santa Fè, interno 32, e su via Pasquale Paoli, migliorando notevolmente l’aspetto e la fruizione di tali vie. Su via Pasquale Paoli, insieme al ridisegno di quello esistente, si provvederà alla realizzazione di un nuovo marciapiede adiacente l’area pedonale in progetto, dalla quale è separato da un viale alberato. Verranno anche posizionati quattro nuovi lampioni migliorando così l’ illuminazione stradale, Su via Rosario da Santa Fè interno 32 a fianco dell’area a parcheggio a raso è previsto un nuovo marciapiede , necessario per garantire un migliore accesso ai posti auto su quel lato della carreggiata.

Saranno inoltre sistemati alcuni attraversamenti pedonali (su via Rosario da Santa Fé e via Asuncion) con l’utilizzo di pavimentazioni tattili per ipovedenti e non vedenti. Per la sistemazione superficiale dell’area, a totale carico del concessionario, è stimato un costo di oltre 371mila euro. L’inizio dei lavori, che dovranno essere completati entro 19 mesi dalla consegna dell’area alla ditta aggiudicataria, è previsto entro l’inizio dell’estate.