Come si pesano i rottami metallici: i metodi più usati

In Italia le imprese operanti nel ramo del commercio di rottami e materie prime per il comparto metallurgica e siderurgica sono tantissime e assicurano un impatto occupazionale importante. A trainare il settore c’è soprattutto il Nord ed in particolare la categoria dei compro rame Milano.

In questo tipologia di attività, rilevare in modo corretto e certificato il peso è estremamente importante. Infatti tutti i passaggi sono valorizzati in relazione alle pesate stabilendo il prezzo. La gestione dei rottami metallici è regolata da apposita normativa che suddivide il rottame in: rifiuto, materia prima secondaria e sottoprodotto. La categoria dei recuperatori di metalli è quella che si occupa del recupero di metalli preziosi come oro, alluminio e rame che si trovano lavorando i rottami ad esempio come quelli elettronici. Esistono tre variabili che determinano il prezzo. Sono la classificazione (la tipologia e la qualità del metallo che viene riciclato); il peso (kg del metallo da smaltire); il prezzo per chilo/tonnellata (prezzo corrente pagato per il tipo specifico di metallo in base a quotazioni di mercato). È pertanto molto importante usare bilance di qualità industriale attendibili e di costruzione robusta che ne permetta l’uso in condizioni di lavoro anche estreme. Ad esempio Ritiro Rame usa il suo sistema di pesatura elettronica certificata e ciò è sinonimo di trasparenza.

L’impiego di bilance approvate per il commercio serve a rispettare la legislazione. Se c’è uno scambio di denaro in seguito alla lettura sulla bilancia, legalmente, essa deve essere omologata. I commercianti di rottami metallici valutano i loro metalli in base al loro peso e classificazione, devono disporre di una bilancia approvata dal commercio. Se il peso non viene usato nel processo di acquisto / vendita, non è obbligatoria una bilancia omologata.

Anche le bilance approvate per il commercio sono più accurate e sono sottoposte a test aggiuntivi rispetto ad una bilancia per uso interno aziendale e anche in seguito mantengono una maggiore accuratezza. Il rivenditore di rottame professionale necessita di una bilancia accurata, duratura e facile da usare.

Uno dei sistema di pesatura più diffusi è quello di un dinamometro omologato, spesso fornito di sistema di stampa per totalizzare e stampare le singole pesate al fine di avere un totale complessivo. Ci sono situazioni in cui i rottami ferrosi vengono raccolti mediante cassoni scarrabili collocati presso le aziende produttrici di scarti o trasportati direttamente da automezzi di grande portata. In questo caso per pesare il ferro ed il metallo l’unica soluzione è pesare l’automezzo stesso.